Home » News » Una pianta medicinale, l'aloe
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Una pianta medicinale, l'aloe

l'Aloe, Vera e Arborescens, è una pianta che negli ultimi anni ha avuto un boom per via dei suoi molteplici utilizzi. Sono due le differenze tra queste piante: l'aloe vera ha le foglie più grandi rispetto all'arborescens, quest'ultima invece ha un quantitativo minore di acqua, assicurando un quantitativo maggiore di principi attivi.

Dalle foglie è possibile raccogliere manualmente il gel che viene destinato a diversi utilizzi:

  • Uno degli utilizzi più importanti è quello antitumorale, diversi sono gli studi che si stanno facendo in merito alle qualità offerta da questa pianta, le diverse ipotesi sostengono che possa prevenire diversi tipologie di cancro (colon, ovaie, seno e prostata);
  • La capacità di ripristinare l'intestino pigro con una funzione riequilibrante della flora batterica;
  • Il suo gel è in grado di creare una patina in grado di proteggere i tessuti interni dello stomaco dai succhi gastrici o altri agenti irritanti, funzione che la rende ideale per chi soffre di gastrite o intestino irritabile;
  • Riesce a migliorare le risposte immunitarie favorendo cosi la protezione da malattie da rafreddamento;
  • Contiene diverse vitamine (A, C, D, E) e minerali (tra cui calcio, cromo, ferro, magnesio, potassio e zinco) che rendono l'assunzione del succo di aloe ideale per la disintossicazione da tossine provenienti dall'ambiente e quelle provenienti dagli scarti del metabolismo;

Per uso esterno:

  • Nutre di forti qualità cicatrizzanti;
  • il gel è noto per le sue qualità antinfiammatorie e idratanti, ideale per chi soffre di pelle secca, per chi ha scottature solari, irritazioni ecc..
  • Il gel può essere utilizzato anche come balsamo, esso rende i capelli lucidi e protegge il cuoio capelluto;

L'aloe ti sorprenderà con i suoi principi, non perdere occasione per saperne di più...

Chiedi informazioni Stampa la pagina